Il progetto punta a sostenere le associazioni Kerebuka e Twungubumwe affinché migliorino le tecniche di coltivazione e allevamento e possano così migliorare la loro attività agricolo-pastorali e divenire punti di riferimento per la popolazione locale, beneficiando direttamente 155 agricoltori delle comunità di intervento e indirettamente tutta la popolazione locale promuovendo un modello agropastorale sostenibile ed efficiente.

Il progetto si svolgerà nel Burundi nord-orientale, provincia di Ruyigi, Comune di Butezi. Il Burundi è un paese in gran parte formato da piccoli insediamenti rurali ed è il terzo paese più povero al mondo. Butezi è uno dei comuni più poveri del paese ed il 99% della popolazione vive di agricoltura di sussistenza. Le principali problematiche sono: mancanza di sementi di qualità, tecniche agricole arretrate e inadatte, mancanza di fertilizzanti, cattiva gestione dei raccolti e abitudini di preparazioni del cibo scorrette.

Obiettivo generale del progetto è la promozione della sovranità alimentare nelle aree rurali di Butezi.

Obiettivi specifici sono il rafforzamento e il miglioramento della produzione agricola e pastorale di due associazioni di agricoltori delle aree rurali di Butezi e la diffusione di buone pratiche di igiene e salute presso le famiglie delle zone di intervento.

Beneficiari del progetto sono le associazioni di produttori locali, direttamente 155 agricoltori delle comunità di intervento e indirettamente tutta la popolazione locale.

Scarica il Depliant