L’ONU stima che in Tanzania la pandemia ha portato un milione e mezzo di persone a soffrire la fame. Un Paese in cui il 39% dei bambini sotto i 5 anni già soffriva di malnutrizione acuta e cronica, questa nuova emergenza rischia di aggravare ulteriormente la loro condizione. È nella regione di Kilolo, che vogliamo rispondere a questa nuova crisi avviando la produzione e distribuzione di pappe iperproteiche ai bambini affetti da malnutrizione. Vogliamo formare 100 agricoltori per produrre farine fortificate con micronutrienti, e distribuire poi le pappe ai bambini di 1500 famiglie, ai centri di salute e alle scuole della regione di Kilolo.