Nell’ambito del macroprogetto “Accompagnamento all’autonomia femminile” che pone al centro l’empowerment delle donne, che ha l’obiettivo di offrire alle donne una serie di strumenti al fine di renderle più istruite, indipendenti e consapevoli, nasce il micro progetto “caprette”. Il progetto ha l’obiettivo di sostenere l’autonomia economica delle donne mediante attività di pastorizia: donando ad alcune donne dei villaggi del territorio ugandese (selezionate dal personale ecclesiale presente in loco) una capra si raggiunge contemporaneamente un duplice obiettivo, durevole nel tempo: sostentamento alimentare e avvio ad una micro attività imprenditoriale.

Il latte caprino è di qualità superiore rispetto a quello vaccino, con un contenuto nutritivo e calorico maggiore in quanto ricco di calcio e fosforo. Ogni capra può produrre circa quattro litri di latte al giorno. Il maggiore valore sul mercato del latte caprino costituisce un’opportunità che le donne potranno sfruttare trasformando il loro piccolo allevamento in un’attività produttrice di reddito.

Inoltre, donando per ogni numero di capre anche un numero proporzionale di caproni si da la possibilità al progetto negli anni di poter autosostenersi in autonomia. Il progetto è nato nel 2016 e fin ad ora sono state donate circa 220 caprette distribuite in 7 villaggi della diocesi di Tororo. 

Scarica il depliant