Consapevole dei risultati positivi ottenuti fino ad ora con diversi progetti nel distretto di Muyanza, MLFM, insieme alle controparti Congregazione delle Piccole Figlie di San Giuseppe, Vétérinaires Sans Frontières, IMBARAGA e APH e grazie al contributo della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) si è posto l’obiettivo di intervenire al fine di migliorare la situazione nutrizionale delle giovani madri della zona e dei loro bambini.

Il progetto ha una durata di 36 mesi e si sviluppa nel settore di Buyoga in Ruanda a beneficio della comunità, con particolare riferimento a 1500 nuclei familiari vulnerabili, 500 gestanti e 20 operatori sanitari. Le attività principali si rivolgono alle mamme (attività strutturate di sensibilizzazione in tema di necessità nutrizionali di base e corrette abitudini igienico-sanitario di gestanti e bambini tra gli 0 e i 5 anni), al personale medico-sanitario (conferimento di un ecografo, un analizzatore di emoglobina ed altro materiale diagnostico al Centro di Salute di Muyanza e relativa formazione specifica al personale sanitario e corsi formativi del personale sanitario del Centro di Salute di Muyanza in tema di prevenzione della malnutrizione di gestanti e neonati) e agli agricoltori e veterinari del settore di Buyoga (formazione in tema di corretto utilizzo delle risorse, quindi sia terreni che bestiame, ad esempio verrà introdotto il metodo del Kitchen garden per contrastare la monocoltura).

Scarica il Depliant