Il progetto si realizza in due regioni del Marocco: Tangeri – Tetouan – Al Hoceima e Oriental.

OVCI si pone come obiettivo l’inclusione sociale delle persone con disabilità: partendo dal riconoscimento e accettazione della disabilità, valorizzando le capacità residue, promuovendo l’istruzione e, di conseguenza, la possibilità di lavorare e raggiungere l’autonomia.

In Marocco, le donne – all’interno della famiglia – si occupano dei figli, e la gestione è più difficile quando si tratta di bambini con disabilità. Per permettere loro un’adeguata gestione quotidiana dei propri figli – non solo in casa – ma in un’ottica di inclusione sociale necessitano del supporto di persone adeguatamente formate che diano loro le competenze e conoscenze fondamentali.

OVCI forma giovani Agenti, tra cui 12 donne, con l’obiettivo di inserirli nel programma di Sviluppo Inclusivo su Base Comunitaria, che supportino le mamme nella valorizzazione dei figli perché diventino parte attiva della comunità in cui abitano.

Scarica il depliant